I progetti LIFE in networking, meeting e webinar dedicati alla custodia del territorio

I progetti LIFE fanno networking. Ce lo segnala Poliedra, il consorzio del politecnico di Milano partner attivo di LIFE Greenchange. Il progetto che tutela la biodiversità dell’Agro pontino e del territorio rurale maltese ha preso parte al meeting che si è tenuto il 19 giugno.

Amsterdam, Berlino, Stoccolma, Roma, Vienna e Berna: la mattinata di networking ha visto impegnati in uno scambio di conoscenze ed esperienze numerosi progetti – LIFE Orchis, LIFE IP Gestire 2020, LIFE Magredi grassland, LIFE SouthMoravia, LIFE to Grassland, LIFE Jedna Příroda – OneNature  – supportati dal programma LIFE , lo strumento di finanziamento dell’Unione europea per il clima e l’ambiente.

Organizzatore è stato LIFE Orchids che ha posto al centro del dibattito l’importanza della custodia del territorio.

Si tratta di una strategia funzionale a coinvolgere i proprietari e gli utenti di un territorio nella conservazione e valorizzazione dello stesso. Si attua attraverso accordi volontari definiti tra i proprietari dei terreni e le organizzazioni di custodia che possono essere enti pubblici o soggetti privati.

E proprio Greenchange è in prima linea per definire e a attuare tali accordi. Questi possono rivelarsi veramente strategici, in base all’idea che la conservazione della biodiversità sia compatibile con l’attività umana, tramite il coinvolgimento delle persone che operano nel proprio ambito territoriale.

Per chi volesse saperne di più, segnaliamo un webinar molto interessante che darà voce ai custodi del territorio. Questi racconteranno la cura per l’ambiente e la passione per la tutela della biodiversità.

Stasera dalle 18 alle 19.30 il webinar, organizzato da LIFE Orchids, “L’agricoltura per la conservazione delle Orchidee”.

Per iscrizioni:

custodia@lifeorchids.eu