100 anni di Confagricoltura. Le prossime sfide dell’organizzazione a Latina passano anche attraverso il progetto LIFE Greenchange

Il mese scorso Confagricoltura ha compiuto 100 anni. E’ la più antica organizzazione di agricoltori italiani ad aver accompagnato le politiche agricole per un intero secolo nel nostro paese.

Identità e futuro è stato lo speciale appuntamento per celebrare questa ricorrenza e costruire le nuove sfide per i prossimi anni. Tra i temi trattati quello dell’innovazione, del territorio, del clima e della sostenibilità ambientale. Hanno preso parte al convegno imprenditori, dirigenti e stakeholder, con il fine di organizzare iniziative sul territorio.

In questo contesto si inserisce anche l’impegno della Confagricoltura di Latina, come partner del progetto LIFE Greenchange. Progetto finanziato dall’Unione europea che vede attori attivi sul territorio la Provincia di Latina, U-Space, Consorzio Poliedra Politecnico di Milano, Cirf, Centro italiano per la riqualificazione fluviale e Miema – Malta intelligent energy management.

La nuova edizione del progetto mira a rafforzare il valore ecologico degli ambienti rurali e naturali dell’Agro pontino. Introduce inoltre un nuovo elemento di tutela e valorizzazione del territorio che passa attraverso una maggiore consapevolezza degli agricoltori e del loro ruolo nella conservazione e nel potenziamento della biodiversità. A tal fine diventa necessario il coinvolgimento diretto degli imprenditori agricoli per mitigare l’impatto ambientale delle loro pratiche. Per questo, uno dei principali compiti di Confagricoltura Latina sarà l’azione di divulgazione verso attività agricole a basso impatto. Nonché la formazione e sensibilizzazione degli agricoltori per incrementare il loro contributo al mantenimento e rafforzamento della biodiversità degli ambienti e habitat in cui operano.

In tal senso una delle azioni più recenti è stata l’apertura di uno sportello informativo interamente dedicato agli agricoltori nella sede provinciale dell’organizzazione in via Don Giovanni Minzoni 1.